Sound differenziati

Per la nuova Porsche Cayenne GTS Coupé gli ingegneri hanno composto un’appropriata colonna sonora. Un impianto di scarico sportivo interamente nuovo assicura sonorità pienamente differenziate

Illustrazioni: Design Hoch Drei

Porsche Cayenne GTS Coupé
Consumo carburante combinato: 14,0–13,3 l/100 km
Emissioni CO2 combinato: 318–302 g/km

Porsche Cayenne Turbo Coupé
Consumo carburante combinato: 14,1–13,5 l/100 km
Emissioni CO2 combinato: 319–307 g/km

Porsche Cayenne Turbo S E-Hybrid Coupé
Consumo carburante combinato: 5,4–4,9 l/100 km
Consumo elettrico combinato: 24,0–23,6 kWh/100 km
Emissioni CO2 combinato: 122–111 g/km

(Stato 08/2020)
Tutti i dati tecnici riportati negli articoli possono variare a seconda dei Paesi. I valori del consumo e delle emissioni di CO2 sono stati misurati secondo il nuovo procedimento di misura WLTP.

Gli sviluppatori hanno dovuto affrontare compiti com­plessi: da un lato, volevano che il volume del motore V8 da quattro litri da 338 kW (460 CV; Porsche Cayenne GTS Coupé: consumo carburante combinato: 14,0–13,3 l/100 km, emissioni CO2 combinato: 318–302 g/km (Stato 08/2020)) fosse percepibile a frequenze basse, dall’altro, la sporti­vità del pacchetto di forza realizzato a Zuffenhausen deve essere apprezzato agli alti regimi. La gamma di suoni ascoltabili è pertanto amplissima: dal brontolio che promette potenza ai ruggiti di briosità ad alta frequenza. Allo stesso tempo all’interno delle specifiche vi erano prescrizioni rigide e variabili a livello interna­zionale sulle emissioni acustiche, nonché il desiderio di avere terminali centrali visivamente attraenti.

Al fine di soddisfare questa varietà di requisiti, per prima cosa le linee di scarico delle due bancate cilindri sono state completamente separate. Questo perché i giunti, i cosiddetti «punti di crosstalk», implicano inevitabilmente uno smorzamento. Affinché il suono del motore V8 si possa sviluppare in modo specifico alle varie velocità, il voluminoso silenziatore terminale è stato dotato di un complesso sistema di comando.

Ad alti regimi (percorso rosso), il flusso di gas di scarico arriva direttamente nell’ambiente con uno smorzamento minimo. Ne risultano toni molto aggressivi che ricordano le auto da corsa. Nel funzionamento a basso regime (percorso bianco), il flusso di gas di scarico è indirizzato con un bypass in un circuito supplementare attraverso le sofisticate camere acustiche del silenziatore terminale. Al loro interno, dei pavimenti appositamente perforati generano possenti toni bassi prima che il flusso fuoriesca.

Non si tratta di definire in modo esclusivo se i flussi di gas di scarico prendano la via diretta al centro oppure attraverso il circuito di bypass. Un comando alette intelligente davanti al silenziatore terminale (K) assicura un suono finemente differenziato in tutte le situazioni di guida; la sua commutazione continua è controllata automaticamente tramite mappature di regime e di carico.

Dopo il suo debutto nella Cayenne GTS Coupé il nuovo impianto di scarico sportivo sarà disponibile, in combinazione con il pacchetto sportivo in struttura leggera opzionale, anche per la Cayenne Turbo Coupé e la Cayenne Turbo S E-Hybrid Coupé.

Heike Hientzsch
Heike Hientzsch

Articoli correlati